Il mistero e la bellezza delle cave

Il percorso della pietra diventa simbolico e la sua forza, la sua durezza, la sua vita senza fine, oltre la storia, staccata dalle viscere della Terra, ritorna a simboleggiare l'aspirazione all'eternità dell'uomo, che scava, taglia, estrae, modifica la crosta con cui la natura ha avvolto la terra per ricomporre la pietra in opere, a testimoniare la propria gloria, ma anche la propria vanità. I marmi estratti da queste stesse montagne sono ricomposti in opere memorabili.
La pietra è diventata così "filosofia" di conoscenze tecniche, creative, spirituali, sintesi del rapporto dell'uomo con la natura.

Fstone Magazine 02_ Roberto Franzoni