Firenze

Four Seasons Hotel

Pierre Yves Rochon

Materiali utilizzati

Campanili

Verde Aver

Giallo Siena

Bardiglio

Calacatta Vagli

L'Hotel Four Seasons di Firenze è uno straordinario luogo, denso di storia e di opere d'arte, situato nella quiete delle mura del più grande parco privato di Firenze. L'Hotel è composto da due palazzi rinascimentali, che in passato sono stati Villa urbana del Primo Ministro di Lorenzo de' Medici e successivamente residenza papale, convento, sede della prima compagnia ferroviaria italiana, per cinque secoli residenza della nobiltà fiorentina e palazzo di un vicerè egiziano (che lo vendette quando gli fu proibito di insediarci il suo harem).

Oggi, l'articolata e secolare storia dei palazzi che ospitano l'Hotel si svela attraverso i dipinti e le preziose “decorazioni artigianali” che sono tornati alla loro originale bellezza dopo sette anni di meticoloso restauro al quale Furrer Carrara ha pertecipato. L'albergo è situato in prossimità del centro storico di Firenze ed include due edifici, il "Palazzo della Gherardesca" del XV secolo e il "Conventino", palazzo del XVI secolo, una volta convento. 

Per la ristrutturazione di questo storico e splendido edificio sono stati usati i marmi che Furrer Carrara ha in esclusiva, splandidi materiali come il Marmo Verde Aver e il Marmo Bianco Carrara Campanili, il marmo Giallo Siena, il Calacatta Vagli e lo splendido marmo Bardiglio

Tra i due palazzi si estendono 4,5 ettari di parco botanico e il giardino della Gherardesca - uno dei più belli e inesplorati spazi verdi della città, sulla sponda destra del fiume Arno.