Fior di Pesco Carnico
Il Fior di Pesco Carnico Ŕ un marmo italiano dai toni leggeri che vanno dal bianco al grigio al verde chiaro, con venature di color avorio, grigie e rosate. Molto apprezzato da architetti e arredatori, questo materiale si presta per svariati utilizzi e rivestimenti sia interni che esterni. In passato, il Fior di Pesco Ŕ stato per esempio utilizzato per la realizzazione della splendida palazzina reale affiancata alla stazione fiorentina di Santa Maria Novella. Il marmo in questione Ŕ tuttora presente nell'ambito di progetti prestigiosi, dagli Stati Uniti al Giappone, dall'India alla Cina; era ad esempio motivo di vanto nelle tristemente note Twin Towers di New York.

Al pari di tutti i materiali di composizione carbonatica, anche il marmo Fior di Pesco Carnico presenta una resistenza minore rispetto a quella dei graniti, nonostante la sua struttura cristallina compatta lo renda un materiale di buona gestibilitÓ in fase di utilizzo. A causa della sua composizione calcitica, questo marmo pu˛ essere corroso da sostanze acide. Se macchiato da sostanze coloranti, l'incidente tamponato comporta meno problemi rispetto a materiali di uguale composizione ma maggiore porositÓ; per pulirlo Ŕ comunque sufficiente l'utilizzo di detergenti neutri.