Furrer S.p.A. presenta PASSAGGIO mostra personale di Giorgia Razzetta testo in catalogo di Laura Barreca 24 ottobre– 21 dicembre 2019


Giovedì 24 ottobre alle ore 18.00 inaugura presso la Galleria Duomo in Via Finelli 22/b a Carrara la mostra personale dell’artista Giorgia Razzetta, dal titolo Passaggio, con la sponsorizzazione di Furrer S.p.A. della famiglia Mazzi ed il patrocinio del Comune di Carrara. La mostra include testo in catalogo e presentazione di Laura Barreca, docente dell’Accademia di Belle Arti e Direttore del Centro di Arti Plastiche di Carrara. Giorgia Razzetta nasce a Genova e frequentareicorsi di sculturadell'Accademia di Belle Arti di Carrara, dove si diploma con ilmassimodeivoti. Nel corsodeglianniaccademici ha avuto modo di accrescere le sue competenzescultoree e artistichepartecipando a tre diverse residenzeall'estero: all'UniversitàMimar Sinan di Istanbul, all'Accademia di Belle Arti di Atene e all'Università di Iwate a Morioka, in Giappone. Taliesperienze, insiemeadaltriviaggi in Oriente, hannoprofondamentesegnato e influenzatoilsuolinguaggioartistico. Secondo la curatrice del testo in catalogo Laura Barreca, le opere di GiorgiaRazzettasonoilrisultato di una ricercaartisticavissuta come un viaggio di conoscenzaattorno al proprio corpo,attraversolinguaggiartisticidifferenti. Dalla scultura, disciplinaacquisita a Carrara, l’artistasiavvicinaallafotografia e a nuoviprocedimenticreativi, sperimentati in Oriente. L’artistautilizzainfatti con estremalibertà la scultura, la fotografia, ildisegno, l’installazione come mezzi per creareformefemminili pure, sensuali, eppureavvolte da un’aura di spiritualità. La suaricercanel tempo, ha assuntomodalità e sensibilità visive differenti, per le quali di volta in voltavieneapplicato un processo di compressionedelleforme. Una sottrazioneancheconcettuale, vicinaallaculturaorientale e ad un altrosistema di valoriesistenziali, dove sipuòcertamenterintracciarel’origine di tale orientamentoplastico: l’attenzione al gesto, l’azionerealeimpressa come traccia di un tempo storicopreciso. Così come nelprocessofotografico, tramite la registrazionepermanente di una interazionetramateria e luce su una superficie, accadenellascultura, nell’eternaricercadellarappresentazionedell’hic et nunc. La mostra Passaggio sarà visibile fino al 21 dicembre 2019 nei giorni di venerdì e sabato dalle 17.00 alle 19.00 o su appuntamento (per informazioni ed appuntamenti: info@galleriaduomo.it - 349 7252647).


SHARE